[ e-privacy XXIII — Singolarità
"I popoli non dovrebbero temere i propri governi: sono i governi che dovrebbero temere i propri popoli."
V (da John Basil Barnhill)

I relatori

Marco Calamari (Progetto Winston Smith)

Marco Calamari. Ingegnere, classe 1955, talvolta noto come Cassandra, a 18 anni dovette decidere se comprarsi una macchina usata od un pc. Scelse il pc e da allora non si e' ancora completamente ripreso. Lavora come archeologo di software legacy in una grande multinazionale, ma e' appassionato di privacy e crittografia in Rete, dove collabora a progetti di software libero come Freenet, Mixmaster, Mixminion, Tor & GlobaLaks.

E' il fondatore del Progetto Winston Smith e tra i fondatori dell'associazione Hermes Centro Studi Trasparenza e Diritti Umani Digitali.
Dal 2002 organizza il convegno "e-privacy" dedicato alla privacy in Rete e fuori, ed e' editorialista di "Punto Informatico" dove pubblica la rubrica settimanale "Cassandra Crossing".

Emmanuele Somma (Progetto Winston Smith)

Emmanuele Somma è prestato da anni al Progetto Winston Smith, collabora con il Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali ed è militante del Partito Radicale. È giornalista pubblicista, ha fondato Linux Magazine e dirige "LOGIN, saving the Internet wealth".

Fabio Pietrosanti (HERMES Center)

Fabio Pietrosanti frequenta, con il soprannome “naif” l’underground digitale italiano dal 1995 e si occupa professionalmente di digital security dal 1998. Presidente e co-fondatore del Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani Digitali, è attivo in diversi progetti per la diffusione di consapevolezza, strumenti e tecnologie a supporto della libertà di espressione e della trasparenza. Membro di Transparency International Italia, gestore di nodi di anonimato Tor e di pubblicazione anonima Tor2web, è fra i fondatori del progetto di Whistleblowing GlobaLeaks, oggi in uso tanto nel mondo del giornalismo, dell’attivismo quanto nella pubblica amministrazione con finalità di contrasto della corruzione. Si occupa di innovazione tecnologica, progettazione software nell’ambito del whistleblowing, della tutela della riservatezza delle informazioni e dell’anonimato digitale. Veterano del mondo dell’hacking e del software libero, ha partecipato a progetti e community quali sikurezza.org, s0ftpj, Progetto Winston Smith, Metro Olografix. Professionalmente ha avuto esperienze come network security manager, senior security advisor, imprenditore e CTO di una startup impegnata nello sviluppo di sistemi di cifratura delle telefonate cellulari.

Riccardo Abeti (Unione Avvocati Europei)

Riccardo Abeti si occupa di diritto delle nuove tecnologie, protezione dei dati personali e responsabilità da reato degli enti (c.d. "231"). E’ Membro eletto del Comitato esecutivo e Presidente della Commissione “New Technology, Personal Data and Communication Law” dell’Unione Avvocati Europei.

Ad e-privacy XXIII presenta Dovremmo essere consumatori e interessati (al trattamento) invece siamo tester alle 12:00 di Venerdì.

Carlo Blengino

Carlo Blengino svolge la professione esclusivamente nel settore penale, con specializzazione in proprietà intellettuale, diritto dell'informatica, delle nuove tecnologie e tutela della riservatezza e dei dati personali. Collabora con le riviste Medialaws.eu, Nova.ilsole24ore.com ed ha pubblicato con Giappichelli Editore, UTET Giuridica, EGEA ed Aracne. E' fellow del Nexa Center for Internet & Society del Politecnico di Torino ed ha un blog personale sul quotidiano on-line ilPOST.it.

Ad e-privacy XXIII presenta Quando la privacy cade nella trappola dell’anonimizzazione alle 16:45 di Venerdì con Monica Senor.

Massimo Bozza

Ingegnere Elettronico, Security Engineer, Redbull addicted. Da sempre spinto dalla curiosità cerco di esplorare la tecnologia che mi circonda, mi occupo principalmente di sicurezza applicativa, mobile e sistemi Iot.

Ad e-privacy XXIII presenta DPIbon - "dual use is megl che uan" alle 15:20 di Sabato.

Fabio Carletti (lejot opensource tecnology)

Fabio Carletti aka Ryuw è un White Hat (Hacker) italiano.Noto ai più per questioni legate alla Sicurezza Informatica ha ottenuto importanti apprezzamenti in attività investigative per conto di Carabinieri e Polizia Postale. Oltre alla Sicurezza Informatica si occupa anche di Digital Forensics.

Ad e-privacy XXIII presenta How To Be Anonymous Online To Protect Privacy alle 16:20 di Sabato.

Emanuele Casagrande

Lavoro nell'IT da quasi vent'anni come sistemista. Sono appassionato di tutto ciò che è informatica, elettronica, scienza, si muove, fa rumore, specialmente se si può smontare per capire com'è fatto dentro.

Ad e-privacy XXIII presenta Maledetto distributore automatico non avrai la mia identità alle 11:20 di Venerdì.

Guendalina Casonato

Giurista Informatica. Allieve del corso di Milano, 180 ore Cybercrime, Sicurezza Informatica e Data Protection di RANDSTAD, curato da Monica Gobbato.

Ad e-privacy XXIII presenta Fake news e diritto all’oblio, nuove declinazioni dei diritti civili digitali: dialogo a tre. alle 12:40 di Venerdì con Nicole Monte e Monica Gobbato.

Italo Cerno (ITLawFirm)

Italo Cerno è avvocato e cultore della materia di Informatica giuridica, collabora con lo Studio Legale Cunegatti Di Cocco e Associati (ITLawFirm). Laureato con lode in giurisprudenza presso la LUISS di Roma, ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto e nuove tecnologie presso l’Università di Bologna. Nell’ambito del dottorato ha svolto un periodo di studio e ricerca presso la School of Law della University of Edinburgh. È membro della Società Italiana di Informatica Giuridica (SIIG). È autore di numerose pubblicazione in materia di privacy, e-commerce e proprietà intellettuale. Collabora con il corso di Informatica giuridica presso la Scuola di giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Ad e-privacy XXIII presenta Consenso e trasparenza alle 16:00 di Sabato.

Marco Ciurcina (StudioLegale.it)

Avvocato in Torino, opera nel campo del diritto commerciale e contrattuale, diritto dell'Information Technology, diritto d'autore, brevetti e marchi, in particolare con focus su software libero, contenuti e dati aperti. Docente in "Diritto ed etica della comunicazione" presso la facoltà di Ingegneria dell'Informazione del Politecnico di Torino. Attivamente impegnato per la promozione del software libero e delle libertà digitali.

Ad e-privacy XXIII presenta L'intelligenza naturale e il corpo digitale alle 12:20 di Venerdì.

Riccardo Coluccini (Hermes Center for Transparency and Digital Human Rights)

Riccardo Coluccini ha conseguito la laurea Magistrale in Ingegneria Meccatronica presso il Politecnico di Torino e ora lavora come giornalista freelance — scrivendo principalmente su Motherboard Italia — e si occupa della difesa dei diritti digitali. È membro del Hermes Center for Transparency and Digital Human Rights e attualmente gestisce un progetto che utilizza le leggi sulla trasparenza per monitorare le tecnologie di sorveglianza impiegate dal governo italiano.

Ad e-privacy XXIII presenta Tutta l'intelligenza (artificiale) nelle mani della polizia alle 10:15 di Sabato.

Marianna Dolcetti (DPOInnovation)

Marianna Dolcetti si è laureata con il massimo dei voti in legge nel 2016. Prima della laurea ha frequentato presso la London Schools of Economics and Political Science i corsi di CyberLaw e Competition Law and Policy: Controlling Private Power. In seguito ha trascorso un periodo di scambio presso la Repubblica Popolare Cinese, durante il quale ha lavorato ad una tesi sugli investimenti cinesi negli Stati Uniti, con focus particolare sul settore tecnologico ed energetico. Dopo la laurea, ha lavorato presso il dipartimento di Technology&Media dello Studio Legale Hogan Lovells, dove ha approfondito i principali aspetti giuridici legati alla data protection, all’e-commerce, alla sharing ecomomy, al diritto dei consumatori e alle implicazioni giuridiche delle nuove tecnologie. Nel frattempo ha conseguito il Master di II livello: Responsabile per la Protezione dei Dati Personali Data Protection Officer e Privacy Expert, con una tesi sul nuovo diritto alla portabilità dei dati e le implicazioni antitrust per il mercato europeo. Tramite il Master ha effettuato un internship presso il Team per la Trasformazione Digitale, organismo a supporto del Commissario per la digitalizzazione della PA Diego Piacentini, dove si è occupata di affari regolamentari italiani ed europei e relazioni internazionali. Contemporaneamente ha fondato DPOInnovation, associazione no-profit volta a diffondere la cultura della privacy e a valorizzare l’utilizzo etico dei dati e delle nuove tecnologie da parte delle aziende Dal 2018 lavora nel dipartimento legale di Enel S.p.A. occupandosi di privacy, GDPR compliance, data governance, corporate policeis e risk management.

Ad e-privacy XXIII presenta Data ownership: cosa cambia se ognuno di noi può guadagnare attraverso i propri dati alle 11:00 di Venerdì con Carmine Andrea Trovato.

Nicola Fabiano (Studio Legale Fabiano)

Nicola Fabiano, Avvocato cassazionista, Specialista in Diritto Civile, esperto in materia di protezione dei dati personali, privacy e sicurezza informatica, innovatore. Nel 1994 fonda lo Studio Legale Fabiano. E’ certificato: ICT Security Manager, professionista dei sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni (ISO 271021:2017), Responsabile delle protezione dei dati (UNI 11697:2017); è ricercatore indipendente, attività che coltiva mediante pubblicazione di articoli, saggi, libri, paper, partecipando frequentemente a conferenze internazionali su data protection, privacy security e IoT. Nel 2017 vince il corso promosso dal Consiglio d’Europa in collaborazione con il Consiglio Nazionale Forense (CNF) su “Data Protection and Privacy Rights” e viene riconosciuto “Academic Member of the Athens Institute for Education and Research, belonging to the Law Research Unit and the Computer Research Unit” dell’Athens Institute for Education and Research – ATINER. Relatore a conferenze internazionali, docente e formatore in materia di protezione dei dati personali. Consulente del Governo della Repubblica di San Marino per la redazione della legge in materia di protezione dei dati personali. Si occupa dei rapporti tra la normativa in materia di privacy, protezione dei dati personali e cyber-security e le applicazioni della blockchain nell'ecosistema Internet of Things. In passato, è stato consulente esterno – nei campi della protezione dei dati personali e della sicurezza informatica – per alcuni progetti europei. Vincitore di numerosi Awards. E’ Referente Informatico del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Foggia e presidente del Centro per l’Informatica e l’Innovazione Forense – CINFOR. E’ componente del Gruppo di lavoro della FIIF (Fondazione Italiana per l’Innovazione Forense) del CNF (Consiglio Nazionale Forense). È “Direttore Settore E-commerce e Consumatori Digitali” all’Istituto Italiano per la Privacy (IIP).

Ad e-privacy XXIII presenta Blockchain e protezione dei dati personali: il valore del dato personale alle 15:40 di Sabato.

Edoardo Ferri (Studio Tecnico Ferri & Costantino)

Perito Industriale Libero Professionista esercita la libera professione come Consulente Tecnico in materia di Informatica forense e sicurezza. Consulente Tecnico del Giudice presso il Tribunale di Pavia Fondatore dello Studio Tecnico Ferri & Costantino e membro del Bicocca Security Lab dell'Università degli Studi di Milano Bicocca

Ad e-privacy XXIII presenta La digitalizzazione di dati personali nella Deutsche Demokratische Republik alle 10:35 di Sabato.

Nicola Filippini

Nativo analogico e giovane spettatore della lotta MSX vs Commodore64 Utente “telematico” e programmatore a metà degli anni '80 (grazie Amiga) Persona molto informata sui fatti di “Italian Crackdown” Utente Internet Appassionato, ricercatore ed esperto di sicurezza da metà degli anni '90 Immigrato digitale e interprete tra umani e macchine nel XXI Secolo In breve: Homo sapiens sapiens aspirante droide protocollare

Ad e-privacy XXIII presenta Diritti digitali alle 9:35 di Sabato.

Renato Gabriele (Oohmm)

Renato Gabriele si è occupato di ICT e reti di computer dagli anni '90, per imprese e per pubbliche amministrazioni. Partecipa al progetto dadaista di Gilda35, sperimentando le dinamiche e le influenze sui Big Data dei social network. È stato membro dell'IBM WW Mid-Market Advisory Council e del comitato direttivo di IASA (International Association of System Architects). Fa parte di Bigdata42, spazio nato per usare i Big data su political bots e altri. È fondatore di Oohmm (Observatory of Online Harassment and Media Manipulation), osservatorio online sugli abusi e sulla manipolazione dei media e dei social.

Ad e-privacy XXIII presenta La propaganda computazionale tra Catalogna, Italia e altri mondi. L'odio automatizzato in rete alle 12:15 di Sabato con Vacca Manuela e Giorgio Resci.

Chiara Gallese (Studio Legale Gallese)

Chiara Gallese è dottore di ricerca presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, avvocato del Foro di Padova e ha conseguito un master di specializzazione sul GDPR. Si occupa da anni di privacy, robot law e cybersecurity, che ha approfondito anche tramite periodi di ricerca presso università estere.

Ad e-privacy XXIII presenta Privacy e internet of things: quali sono i rischi? alle 11:40 di Venerdì.

Giovanni Battista Gallus (Circolo dei Giuristi Telematici, Nexa Center)

Diritto d’autore, diritto penale, tutela della privacy e diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie sono le sue principali materie di competenza. Dopo la laurea cum laude in giurisprudenza in Italia si trasferisce in Gran Bretagna per il Master of Laws in Maritime Law e Information Technology Law alla University College London – UCL.. In seguito consegue il titolo di dottore di ricerca. Nel 2009 ottiene lo European Certificate on Cybercrime and Electronic Evidence (ECCE). È ISO 27001:2005 Certified Lead Auditor (Information Security Management System).Iscritto all’Albo degli Avvocati dal 1996, Cassazionista dal 2009, collabora con la cattedra di Informatica Giuridica dell’Università di Milano ed è docente al Corso di Perfezionamento in Criminalità informatica e prova digitale. Fellow del Nexa Center on Internet e Society e del Hermes Center for Transparency and Digital Human Rights. Autore di diverse pubblicazioni sui temi citati e relatore nei principali convegni nazionali e internazionali, affianca alla professione attività di formazione, in particolare nel campo del diritto d’autore, del Free software – Open Source, della tutela della privacy, della sicurezza informatica e della digital forensics. Past Presidente del Circolo dei Giuristi Telematici, fondato nel 1998, primo esempio italiano di associazione giuridica telematica, è componente della Commissione Privacy del Consiglio Nazionale Forense.

Ad e-privacy XXIII presenta Oops they did it again: il data breach nell’era del GDPR alle 17:05 di Venerdì.

Diego Giorio (SEPEL Editrice - Comune di Villanova Canavese)

Dopo gli studi in elettrotecnica ed ingegneria meccanica, ho lavorato nella Ricerca&Sviluppo di un’azienda elettronica, in seguito mi sono trasferito negli USA per occuparmi di technical marketing e successivamente di WEB marketing. Dopo qualche altra esperienza nell'industria, sono entrato nella PA ed ho continuato ad interessarmi dell’informatizzazione, particolarmente applicata alla PA, affiancando quindi agli aspetti tecnici i problemi giuridici. Dal 2009 collaboro con la rivista Lo Stato Civile Italiano, ed. SEPEL, con la quale ho pubblicato svariati articoli in materia di informatizzazione ed in materie demografiche. Membro del Centro Studi Informatica Giuridica Torino Ivrea (http://www.csigivreatorino.it), ho collaborato, attraverso l’Associazione, alla Commissione Madia per le problematiche del telelavoro. Anche attraverso l’Associazione Federprivacy (http://www.federprivacy.it/), seguo le problematiche relative alla privacy, naturalmente con particolare riferimento alla Pubblica Amministrazione.

Ad e-privacy XXIII presenta La privacy del 2118 - Un volo fantastico tra utopia, distopia e ucronia alle 10:00 di Venerdì.

Monica Gobbato (Studio Gobbato)

Avvocato digitale, Data Protection Officer (DPO), già commissario d’esame per Privacy Officer nel 2013 e 2014 e già senior associate in due grandi studi legali internazionali: Gianni, Origoni & Partners e Baker e MCKenzie a Milano, dove ha coordinato i dipartimenti di Diritto della Privacy nell’ambito di Information Technology.

Si occupa di Privacy dal 1997 e di Diritto dell’informatica dal 2003.

Prof A.C. all’Università Ca’ Foscari a Venezia dal 2007, è docente in Master Universitari, Seminari e Corsi in tutta Italia. Relatrice e moderatrice in materia di Diritto dell’informatica, privacy e cybercrime.

Ad e-privacy XXIII presenta Fake news e diritto all’oblio, nuove declinazioni dei diritti civili digitali: dialogo a tre. alle 12:40 di Venerdì con Nicole Monte e Guendalina Casonato.

Roberto Marmo (Università di Pavia)

Professore a contratto presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell'Informazione dell'Università di Pavia, dottore di ricerca in visione artificiale, autore di vari libri come "Social Media Mining" per editore Hoepli, si interessa di cercare informazioni su internet e analisi dati con intelligenza artificiale. Sito web www.robertomarmo.net

Ad e-privacy XXIII presenta Riconoscimento oggetti e volti nelle immagini dei social media alle 10:55 di Sabato.

Nicole Monte

Penalista internazionale. Allieva del corso di Milano, 180 ore Cybercrime, Sicurezza Informatica e Data Protection di RANDSTAD, curato da Monica Gobbato.

Ad e-privacy XXIII presenta Fake news e diritto all’oblio, nuove declinazioni dei diritti civili digitali: dialogo a tre. alle 12:40 di Venerdì con Guendalina Casonato e Monica Gobbato.

Aldo Antonio Pazzaglia (Consulta delle Regioni per gli Stati Uniti d'Europa)

Laureato in giurisprudenza con tesi e tesine sul diritto amministrativo e diritto pubblico. Sono avvocato iscritto dal 1996. Mi sono occupato fin dalla pratica di questioni amministrative e di diritto pubblico. Iscritto al Partito Radicale Nonviolento Transnazionale Transpartito e, nel 2017, sono divenuto tesoriere dell'associazione "Consulta delle Regioni per gli Stati Uniti d'Europa". Sono membro dell'associazione "Comitato per i Requisiti del Voto in Democrazia".

Ad e-privacy XXIII presenta Voto elettronico e democrazia. L'incostituzionalità, per la Germania, del voto elettronico. alle 11:55 di Sabato.

Roberto Premoli (IOTHAT)

Progettista di hardware, programmatore, articolista a tempo perso... Non ho ceduto alle tentazioni della condivisione a tutti i costi, i fatti miei sono miei e basta: se mi doveste cercare, di sicuro non mi troverete su Facebook, whatsapp, G+ e tutto il resto del ciarpame “Social”.

Ad e-privacy XXIII presenta Privacy assediata: come difendere le proprie comunicazioni via Posta Elettronica alle 15:45 di Venerdì.

Norrin Radd

Attivista informatico Catalano.

Ad e-privacy XXIII presenta Lo shutdown di Internet in Catalogna alle 11:35 di Sabato.

Giorgio Resci

Giorgio Resci, sviluppatore. Python addicted. Si interessa di data analysis, cyber security e machine learning. Fa parte di Bigdata42, spazio nato per usare i Big Data su political bots e altro, e di OOHMM (Observatory of Online Harassment and Media Manipulation), osservatorio online sugli abusi e sulla manipolazione dei media e dei social.

Ad e-privacy XXIII presenta La propaganda computazionale tra Catalogna, Italia e altri mondi. L'odio automatizzato in rete alle 12:15 di Sabato con Vacca Manuela e Renato Gabriele.

Stefano Ricci (BiSLab - Bicocca Security Lab)

Avv. Stefano Ricci. Avvocato penalista del Foro di Milano. Nel 2013 ha conseguito il dottorato di ricerca in filosofia e sociologia del diritto presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca con una tesi sul Global Privacy Standard; dal 2013 è professore a contratto di informatica giuridica presso l’Università degli Studi dell’Insubria. Dal 2017 è senior partner del BiSLab – Bicocca Security Lab, laboratorio interdipartimentale in materia di sicurezza informatica della facoltà di Giurisprudenza e di Informatica dell’Università Bicocca.

Ad e-privacy XXIII presenta Big data, dati sanitari e GDPR alle 16:25 di Venerdì.

Antonio Ronca (INDIRE)

Primo tecnologo presso INDIRE è referente della parte infrastrutturale del sistema informativo GPU per il PON Per la scuola 2014-2020 “Competenze ed ambienti per l’apprendimento”. Si occupa di Big Data e della gestione delle informazioni.

Ad e-privacy XXIII presenta Il sistema GPU, ricerca di equilibrio fra miglioramento dell’efficienza tramite l’analisi dei dati e rispetto della privacy dei singoli utenti alle 16:40 di Sabato.

Fulvio Sarzana (studio legale)

Salvatore Fulvio Sarzana di S. Ippolito ( CF SRZ SVT 69 D 24 H 501 F) , si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con lode. Fulvio Sarzana è Professore straordinario, nel settore disciplinare IUS/10, presso la Facoltà di GIURISPRUDENZA, corso di laurea diritto delle imprese, del lavoro e delle nuove tecnologie, della Università Telematica internazionale UNINETTUNO. http://www.uninettunouniversity.net/it/giurisprudenza-indirizzo-diritto-della-societa-digitale.aspx?faculty=1&degree=240&idindirizzo=56&mode=cs E’ autore di Monografie sui profili Organizzativi e Normativi del Governo degli Enti Locali E’ autore di testi sulla sicurezza dei cittadini negli Enti Locali, attraverso l’uso delle nuove tecnologie.

Ha partecipato alle Campagne sulla trasparenza degli Enti Locali e centrali attraverso l’accesso ai documenti delle Pubbliche Amministrazioni, promuovendo iniziative di sensibilizzazione sulla Trasparenza e sul conflitto di interessi.

Cura blog di approfondimento giuridico su: Il fatto quotidiano; Il sole 24 ore e l’Huffington Post

E’ co-autore di una Trasmissione radiofonica sui diritti civili e fondamentali su Radio Radicale E’ Avvocato Cassazionista ed abilitato al patrocinio presso le Magistrature Superiori (Consiglio di Stato e Corte Costituzionale). E’ Titolare dello Studio Legale Sarzana e Associati con sedi a Roma e Milano www.lidis.it . Nel Corso della sua attività professionale si è occupato principalmente di tematiche legate ai diritti fondamentali e ha partecipato a diversi tavoli di lavoro Ministeriali per la regolamentazione dei processi Organizzativi degli Enti Pubblici. – Ha partecipato come legale ad alcuni dei più famosi leading case italiani in materia di diritti fondamentali e nuovi Media, tra i quali si segnalano il caso AIIP vs Moncler, il caso AGCOM e libertà di espressione, davanti la Corte Costituzionale. – E’ Stato Docente del Corso di Perfezionamento in Diritto dell’Informatica all’Università di Lecce, Docente del Corso di perfezionamento in diritto privato dei consumi e della responsabilità civile dell’Università di Roma “La Sapienza”, Docente presso il Corso di perfezionamento in informatica giuridica dell’Università di Roma “La Sapienza”, Docente del Master in Diritto dell’Informatica presso l’Università LUMSA di Roma nonchè Docente presso il Corso di E-Manager della LUISS-Guido Carli . – Ha Insegnato presso il Corso di specializzazione in Commercio Estero dell’Istituto per il Commercio Estero (ICE) è stato Docente presso il Master di diritto dell’internet presso l’European School Of Economics di Roma. – Ha fatto parte della Commissione di Informatica giuridica e nuove tecnologie del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma – E’ stato Professore a contratto di “Regolamentazione giuridica delle reti” presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”, di istituzioni di diritto pubblico presso la stessa facoltà, sede di Pomezia. – E’ stato membro del Gruppo di Lavoro sul Sistema Pubblico di Connettività presso il Ministero dell’Innovazione e le tecnologie – Ha redatto i profili giuridici del Codice di Autoregolamentazione Internet e Minori per conto del Ministro delle Comunicazioni. – E’ Stato nominato con Decreto Ministeriale del 1 Luglio 2004, Componente della Segreteria Tecnica della Commissione di Studio per la riforma del Codice penale. – E’ stato Membro della Segreteria tecnica del Comitato dei Ministri della Società dell’informazione . – E’ stato Componente della Commissione per la dematerializzazione dell’ attività della Pubblica Amministrazione. E’ stato Coordinatore dell’Osservatorio Normativo della Rivista “Diritto dell’internet” IPSOA Editore e ha pubblicato più di un centinaio di articoli sulle riviste specializzate. Fulvio Sarzana ha partecipato in qualità di relatore a diversi Convegni nazionali ed internazionali. E’ Autore della monografia “Profili giuridici del commercio via internet” edito dalla Casa Editrice Giuffrè, del testo “I contratti di internet e del commercio elettronico” pubblicato presso la stessa casa editrice e curatore del Volume “e-Government” per la casa editrice “la Tribuna”. Ha pubblicato da ultimo nel 2010 per i tipi Maggioli il testo “La videosorveglianza per gli Enti Locali”.

Ad e-privacy XXIII presenta Da Cambridge aAalytica ai dati di Whatsapp: storia e gloria del trasferimento di dati all'estero alle 17:25 di Venerdì.

Giovanni Scrofani

Avvocato specializzato come giurista d'impresa con consolidata esperienza nelle attività amministrativo contabili connesse allo sviluppo di programmi di investimento misto pubblico/privato. Consolidata esperienza come blogger specializzato in tematiche di cultura digitale, social networking, online community, hacking e hacktivismo.

Ad e-privacy XXIII presenta Il ragazzo che giocava con gli Ufo alle 12:45 di Sabato.

Giulia Seno (Giornalista)

Giulia Seno è giornalista d'ANSA. Ha cominciato il mestieraccio in periodo di monopolio e lo esercita ancora oggi, quando le agenzie non sanno più che pesci prendere. Per questo si è messa a studiare quel che c'è online, tra open data e social media, a un'età in cui si pensa più all'ultima spiaggia che ai banchi di scuola. Online è anche la lavandaia.wordpress.com. Nata a Roma nel 1963, cresciuta in Perù, vive e lavora a Bologna. Pensa in italiano e spagnolo, ogni tanto parla un po' d'inglese. Ha aderito con entusiasmo a Bigdata42, spazio nato per usare i Big Data su political bots e altro, e di OOHMM (Observatory of Online Harassment and Media Manipulation), osservatorio online sugli abusi e sulla manipolazione dei media e dei social.

Ad e-privacy XXIII presenta Catalunya, un corto circuito democratico nell'era dei Big Data alle 11:15 di Sabato.

Monica Senor

Monica Senor è avvocato penalista specializzato in diritto penale delle nuove tecnologie, privacy e data protection. E' fellow di NEXA, il Centro per Internet & Società del Politecnico di Torino, membro della Commissione informatica del COA di Torino, del comitato scientifico dello CSIG, Centro studi di informatica giuridica Ivrea-Torino e del CSPT, Centro Studi per il Processo Telematico. Collabora con le riviste online Medialaws, ICT Security Magazine, Il Processo Telematico, Agenda digitale ed Altalex ed ha pubblicato lavori con Egea, Giappichelli, Springer, UTET Giuridica ed Aracne.

Ad e-privacy XXIII presenta Quando la privacy cade nella trappola dell’anonimizzazione alle 16:45 di Venerdì con Carlo Blengino.

Bella Shakhmirza

Russa, vive a Milano, 28 anni. E' laureata in giornalismo, ha lavorato tanto per i progetti sociali e nel settore dei diritti umani (orfani, minoranze etniche, human trafic, torture). Considera la liberta personale come la cosa piu' importante nella vita. L'argomento proposto è la sua ricerca per la tesi all'Università degli Studi di Milano.

Ad e-privacy XXIII presenta Privacy And Counter-Terrorism Measures: Real Fight Against Terrorism Or Citizen Right Violation In Modern Russia? alle 9:55 di Sabato.

Epto Tramaci (Tramaci.org progetto Anopticon)

Attivista hacker veneziano fondatore di diversi progetti per la privacy e l'anonimato, tra cui: Anopticon nelle sue due parti: "Mappa delle telecamere di videosorveglianza" e Anopticon "Psicologia del potere", OnionMail e molti altri...

Ad e-privacy XXIII presenta E adesso? Andiamo a teatro e divertiamoci con i giochi di ruolo! alle 10:20 di Venerdì.

Carmine Andrea Trovato (DPOInnovation)

Carmine Andrea Trovato è Associate dello studio legale CRC-Lex. È stato membro del team di implementazione di diversi progetti di ricerca europei sul tema Industry 4.0 presso ADAPT – Associazione per gli Studi Internazionali e Comparati sul Diritto del lavoro. È stato presidente e co-fondatore dello Europroject Team di ELSA Italia. Laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti (Università di Modena e Reggio Emilia), ha conseguito inoltre l’LL.M. “Il Responsabile della protezione dei dati personali: Data protection officer e Privacy expert” con il patrocinio del Garante per la protezione dei dati personali (Università Roma Tre) e il Master Privacy Officer & Consulente della Privacy (Federprivacy).

Ad e-privacy XXIII presenta Data ownership: cosa cambia se ognuno di noi può guadagnare attraverso i propri dati alle 11:00 di Venerdì con Marianna Dolcetti.

Vacca Manuela

Manuela Vacca, giornalista. PhD, addetto stampa della Regione Sardegna, come attivista per la diffusione della cultura dei dati aperti ha promosso e ha partecipato alle cinque edizioni del Cagliari Open Data Day ed è impegnata su difesa della privacy e sorveglianza globale. Fa parte di Bigdata42, spazio nato per usare i Big Data su political bots e altro, e di OOHMM (Observatory of Online Harassment and Media Manipulation), osservatorio online sugli abusi e sulla manipolazione dei media e dei social.

Ad e-privacy XXIII presenta La propaganda computazionale tra Catalogna, Italia e altri mondi. L'odio automatizzato in rete alle 12:15 di Sabato con Giorgio Resci e Renato Gabriele.

Giuseppe Vaciago (LT42 S.r.l.)

Avvocato esperto in diritto penale societario e delle nuove tecnologie. Giuseppe Vaciago ha maturato una considerevole esperienza nella consulenza finalizzata alla redazione dei compliance program ai sensi del D.lgs. 231/01. Ha prestato la sua attività professionale per alcune importanti società nazionali e internazionali nel settore IT.

Ha conseguito un PHD in Digital Forensics all’Università degli Studi di Milano Bicocca ed è docente di informatica giuridica presso l’Università degli Studi dell’Insubria. Ha frequentato in qualità di Visiting Scholar la Stanford Law School e la Fordham Law School di New York. Ha partecipato a numerosi convegni a livello nazionale e internazionale. È fellow del Nexa Center di Torino, del Cybercrime Institute di Colonia ed è socio fondatore del Tech and Law Center di Milano.

Ad e-privacy XXIII presenta Data Breach e GDPR: profili operativi e best practices internazionali alle 16:05 di Venerdì.

Cristina Vicarelli

Avvocato del Foro di Perugia, svolge la propria attività professionale prevalentemente in materia di protezione dei dati personali, privacy, diritto informatico, diritto di Internet. Svolge altresì attività di formazione in materia di protezione dei dati personali. Dal 2015 è contributor di Technethics (www.technethics.com), una community statunitense che si propone di aiutare avvocati e studi legali a gestire le implicazioni etiche connesse all’uso delle tecnologie. Per ulteriori informazioni www.cristina-vicarelli.it

Ad e-privacy XXIII presenta GDPR e sicurezza informatica: è vero che sono in antitesi? alle 15:00 di Sabato.

Giovambattista Vieri (ENT SRL )

Son del 1964, mi occupo di informatica da quando avevo 16 anni e studiavo Elettronica Industriale. Ho poi lavorato nell'industria aerospaziale (project leader) sia su GUI sia su apparati embedded, passando poi a societa' di consulenza e formazione (responsabile gruppo internet), poi a societa' editoriali con ruoli anche inerenti la IT security. Infine imprenditore (molto piccolo) e consulente. Nei ritagli di tempo, scrivo software che poi pubblico come software libero . Son molto appassionato di Storia e sport (praticato). Amo la buona tavola apparecchiata da discussioni interessanti.

Ad e-privacy XXIII presenta AI contro? alle 10:40 di Venerdì.

Efrem Zugnaz (Webprepping)

Efrem Zugnaz, opera nel settore IT da piu' di venti'anni. Attualmente si occupa di IT Governance per una concessionaria Autostradale. Avendo passato molte fasi tecnologiche ora si occupa di portare in maniera gratuita a quanti piu' possibile buone prassi ed informazioni per i cittadini digitali, con lo scopo di alimentare una sfera privata digitale etica e corretta

Ad e-privacy XXIII presenta Singolarità o privacy disruption? alle 15:25 di Venerdì.

Organizzato da

In collaborazione con

Media Partner